Covid-19: Aggiornamento Portogallo, 8 gennaio

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 08-01-2021 15:23:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo ha registrato oggi altri 118 decessi legati a Covid-19 e 10.176 nuovi casi di infezione con il nuovo coronavirus, i valori giornalieri più alti dall'inizio della pandemia, secondo la Direzione Generale della Salute (DGS).

Si tratta del maggiore aumento giornaliero di morti e infezioni da quando la pandemia è iniziata nel marzo 2020, superando il massimo di 98 morti e 10.027 casi registrati a dicembre.

Il bollettino epidemiologico del DGS indica inoltre che anche il numero di pazienti ospedalizzati ha raggiunto il suo massimo giornaliero con 3.451 persone, 118 in più rispetto a giovedì, di cui 536 in terapia intensiva, cioè 22 in più.

Dall'inizio della pandemia, il Portogallo ha registrato 7.590 decessi e 466.709 casi di infezione da virus SARS-CoV-2, di cui 98.938 attualmente attivi, 5.578 in più rispetto a giovedì.

Per quanto riguarda i 118 decessi registrati nelle ultime 24 ore, 44 si sono verificati a Lisbona e a Vale do Tejo, 34 nella regione del Nord, 26 nella regione del Centro, nove nell'Alentejo, tre nell'Algarve e due a Madeira.

Secondo i dati, la maggior parte dei nuovi casi segnalati oggi sono nella regione di Lisbona e Vale do Tejo (4.291) e nel nord (2.969).

Le autorità sanitarie hanno 5.390 persone in più sotto sorveglianza rispetto al giorno precedente, per un totale di 109.161 contatti.

Il bollettino rivela anche che altre 4.480 persone sono state segnalate come guarite, per un totale di 360.181 dall'inizio della pandemia.

Sempre secondo il bollettino del DGS, la regione di Lisbona e Vale do Tejo ha registrato 4.291 nuove infezioni da SARS-CoV-2 nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia, la regione ha registrato 152.634 casi di infezione e 2.645 decessi.

Nella regione settentrionale sono state segnalate altre 2.969 infezioni, pari a 228.926 casi e 3.407 decessi.

Nella regione del Centro si sono registrati altri 1.963 casi, con 57.486 infezioni in accumulo e 1.119 decessi.

Nell'Alentejo sono stati segnalati altri 433 casi, per un totale di 13.833 infezioni e 297 decessi dall'inizio dell'epidemia in Portogallo.

La regione dell'Algarve ha segnalato oggi 400 nuovi casi, per un totale di 9.584 infezioni e 82 decessi.

Madeira ha registrato 65 nuovi casi. Questa regione autonoma è responsabile di 1.970 infezioni e 18 decessi dovuti alla covide-19.

Nella Regione autonoma delle Azzorre, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 55 nuovi casi, per un totale di 2.287 infezioni e 22 decessi.

I casi confermati sono distribuiti in tutte le fasce d'età, con il maggior numero di infezioni tra i 20 e i 59 anni.

Sul totale dei decessi, 3.956 erano uomini e 3.634 donne.

Il maggior numero di decessi continua a concentrarsi negli anziani di età superiore agli 80 anni, seguiti da persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni.

Il Governo ha deciso di "estendere le norme attualmente in vigore" nella lotta alla pandemia sul territorio continentale, nell'ambito del nuovo stato di emergenza emanato fino al 15, determinando anche una "misura precauzionale" il prossimo fine settimana per i comuni a più alto rischio.

Tale misura comprende il divieto di circolazione tra i comuni e il coprifuoco dalle 13:00 alle 05:00 del giorno successivo durante il fine settimana successivo, misure che si applicano nei comuni con più di 240 nuovi casi ogni 100mila abitanti.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.