Il 77% dei portoghesi vuole un vaccino

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Salute · 04-02-2021 20:00:00 · 0 Commmenti

Più di tre quarti dei portoghesi che hanno partecipato a un sondaggio internazionale pubblicato il 4 febbraio dicono di voler essere vaccinati contro il covid-19, ma meno della metà ritiene che ci sia un'informazione completa sul piano di vaccinazione.

In una ricerca condotta in Portogallo, Spagna, Italia e Belgio e condotta in Portogallo da DECO Proteste, il 77 per cento degli intervistati portoghesi è disponibile ad essere vaccinato, con il 50 per cento che vuole ottenere il vaccino ora.

Il 9% degli intervistati dice di non voler essere vaccinato, mentre il 14% dice di non essere sicuro.

La ragione principale per non voler ricevere il vaccino è la paura degli effetti collaterali, dichiarata dal 67% degli intervistati, mentre il 45% non si fida del processo di produzione e il 37% dubita dell'efficacia.

Più della metà delle risposte in Portogallo (55%) concorda con l'idea che il governo stia organizzando la distribuzione in modo efficiente e il 50% degli intervistati ritiene che i mezzi mobilitati per la vaccinazione in Portogallo siano adeguati.

Una grande maggioranza (72%) è d'accordo con i gruppi prioritari per ricevere i vaccini definiti nel piano nazionale.

Solo il 43 per cento afferma che l'informazione sul piano di vaccinazione è completa, mentre il 38 per cento afferma che il governo è stato trasparente sul processo di acquisto dei vaccini e il 34 per cento applica lo stesso in relazione all'industria farmaceutica.

Nonostante la maggior parte degli intervistati ritiene che il processo di sviluppo del vaccino sia stato troppo veloce per credere nella sua sicurezza e il 68% pensa che l'industria farmaceutica dovrebbe essere legalmente responsabile dei problemi che potrebbero sorgere.

Tuttavia, il 63% ha detto che se non fosse sicuro, il vaccino non sarebbe stato autorizzato dall'Autorità Europea dei Medicinali.

Il 72% delle persone crede che il vaccino contribuirà al ritorno alla normalità nella vita sociale e familiare e il 75% crede che possa alleviare la pressione sugli ospedali.

In Portogallo, hanno risposto 1.001 persone delle 4.015 coperte dal sondaggio, condotto su Internet tra il 5 e il 21 gennaio tra persone di età compresa tra i 18 e i 74 anni.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.