Vittima di omicidio accusata di tentato stupro

scritto Paula Martins, in Notizia, Crimine · 26-02-2021 15:36:00 · 0 Commmenti

Maria Malveiro, una delle sospettate dell'omicidio del 21enne Diogo Gonçalves, in Algarve, ha rivendicato da sola la responsabilità dei crimini, escludendo la sua coimputata ed ex fidanzata, Mariana Fonseca, dall'omicidio.

Oggi (26 febbraio), a Portimão, il tribunale ha ascoltato la testimonianza di Maria Malveiro con il giudice istruttore.

Nella sua testimonianza ha detto che il crimine ha avuto luogo dopo un tentativo di abuso sessuale da parte di Diogo, mesi prima dell'omicidio che è stato commesso il 20 marzo.

L'imputata ha detto che l'idea iniziale era quella di vendicarsi del presunto tentativo di abuso sessuale, ma non era sua intenzione che la situazione finisse in omicidio. L'imputata ammette che voleva umiliare la vittima, ma ha negato che l'omicidio fosse premeditato.

Tuttavia, ha confermato che l'altra imputata, Mariana, non aveva rapporti con la vittima e non era a conoscenza del presunto tentativo di stupro.

Inoltre, ha ammesso di aver scaricato il suo corpo a Sagres e Tavira, con l'aiuto di Mariana, che, tuttavia, ha affermato di aver solo guidato il veicolo alternativamente con Maria e di aver fatto da palo mentre Maria si disfaceva del corpo smembrato.

Maria ha anche dichiarato che il motivo del crimine non era legato al risarcimento di 70.000 euro che la vittima ha ricevuto per la morte di sua madre, che aveva ricevuto in febbraio.

I due imputati sono apparsi in tribunale insieme, ma non si sono guardati per tutto il procedimento.

Il 24 febbraio, Mariana ha dichiarato che Maria, la sua ormai ex fidanzata, era stata l'autrice del delitto e che lei Marinana, l'aveva seguita nel delitto per un amore cieco.

Il processo continua questo pomeriggio.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.