Ultima visita in assoluto

scritto TPN/Lusa, in Comunità, Lettere · 26-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

EDITOR, Questa è una lettera di commiato, essendo gli ultimi giorni della nostra probabile ultima visita in Portogallo.

Io e mia moglie siamo camperisti. Siamo venuti per la prima volta in Algarve nel 2011, trascorrendo la maggior parte del nostro tempo a Silves. Vorrei ringraziare tutte le persone meravigliose che abbiamo incontrato nel corso degli anni: i clienti abituali del Bombeiros; John che ci ha invitato alle esibizioni di ginnastica; Casa Velha per le cene superbe; il bar dello sport (non so il vero nome); la musica di Artaska e molti altri.

All'inizio abbiamo alloggiato gratuitamente nel parcheggio di Silves. Siamo stati informati di un'assemblea cittadina in cui la gente del posto ha detto sì alla nostra presenza. Per quelli che decantano i camperisti, voglio dire: abbiamo svuotato le nostre cassette del bagno nella fogna attraverso un tombino; l'acqua l'abbiamo presa da un villaggio vicino. Molti dei camperisti tenevano persino pulita la zona circostante dai rifiuti, rifiuti prodotti dai giovani del posto. Tutto questo cambiò quando una persona intraprendente aprì un'arena a pagamento. Era arrabbiato perché non aveva clienti perché tutti parcheggiavano gratis. Si lamentò senza successo. Comunque, alla fine ci pensò e capì che "mettilo per iscritto", allora qualcosa sarebbe stato fatto. Sicuramente siamo stati tutti sfrattati dal parcheggio. Altre are sono state prodotte per il nostro uso; a pagamento.

La maggior parte dei camperisti sono pensionati con una pensione fissa. Ora devo pagare 250€ al mese solo per stare qui. Questo significa andare al ristorante due volte al mese invece di tre volte a settimana; uscire a bere qualcosa due volte a settimana invece di 5 volte a settimana; ridurre la spesa. Il divieto di "campeggio selvaggio" significa nemmeno un giorno o due di assenza, tanto per cambiare. Una volta amavamo Bispo e Sagres. Il proprietario del sito in cui siamo sta (scontando i cambiamenti di Covid) facendo molto bene, ma a scapito di altre attività.

L'ultima goccia: la Brexit. Non ho intenzione di guidare il mio camper per 1500 miglia verso l'Algarve per soli 90 giorni. Scusa Algarve, ti amiamo molto, ma non così tanto. La Costa Notalotta chiama la prossima stagione.
Michael Sproston,

Per e-mail




Articoli Correlati

Catastrofi in attesa
in Lettere - 01 Apr, 01h00

Contatti utili
in Lettere - 19 Mar, 01h00

CTT
in Lettere - 05 Mar, 01h00

Trump
in Lettere - 05 Mar, 01h00

Test Covid privato
in Lettere - 05 Feb, 13h33


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.