Covid responsabile del 70,8% della mortalità in eccesso nel 2020

scritto TPN/Lusa, in Notizia, COVID-19 · 18-04-2021 13:00:00 · 0 Commmenti

Il Covid-19 è stato responsabile del 70,8% dell'eccesso di mortalità nel primo anno della pandemia, in cui i decessi sono aumentati del 20,8% rispetto alla media dei cinque anni precedenti

Secondo i dati rilasciati dall'Istituto Nazionale di Statistica (INE), 134.278 persone sono morte in Portogallo tra marzo 2020 e febbraio 2021, 23.089 in più rispetto alla media dello stesso periodo tra il 2015 e il 2019.

Del totale dei decessi, 16.351 (12,2%) sono stati attribuiti al Covid-19, rappresentando il 70,8% della mortalità in eccesso per il primo anno della pandemia iniziata con il nuovo coronavirus rilevato nel 2019 nella città cinese di Wuhan.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.