Il Portogallo invia 80.000 euro per sostenere le comunità

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Mondo, Economia · 24-04-2021 10:00:00 · 0 Commmenti

Nel 2020, lo Stato portoghese ha fornito un aiuto di 80.000 euro alle persone in difficoltà all'estero a causa della pandemia di covid-19, ha annunciato a Luanda il segretario di Stato per le comunità portoghesi.

Berta Nunes parlava del bilancio di una visita di lavoro di cinque giorni in Angola, in cui ha mantenuto i contatti con la comunità portoghese nelle province di Luanda, Benguela e Huíla. "Abbiamo già speso circa 80 mila euro l'anno scorso, ma eravamo aperti a spendere di più, questo dipenderà dall'identificazione delle situazioni che ci vengono comunicate nei vari paesi", ha aggiunto.

L'appoggio mira ad aiutare le comunità portoghesi all'estero a superare le difficoltà causate dalla pandemia di covid-19 e il conseguente confinamento nei vari paesi. Parlando alla stampa, Berta Nunes ha detto che l'aiuto, che avviene sotto l'egida del sostegno straordinario una tantum, è stato riattivato anche quest'anno, essendo questo uno dei temi affrontati nella riunione con la comunità a Luanda.

Secondo il funzionario, durante l'incontro è stato detto che "le difficoltà e i problemi continuano ad esistere, soprattutto a causa della disoccupazione e, eventualmente, anche alcune situazioni di salari arretrati dovuti alla situazione del covid-19".

"Abbiamo menzionato questa possibilità, di avere un sostegno straordinario puntuale, che è attivo in questo momento, e chiediamo alle associazioni presenti di identificare le persone che avevano più bisogno presso il consolato, in modo che possiamo sostenere queste persone con questo programma straordinario, che quest'anno è stato attivato di nuovo", ha sottolineato. Il funzionario portoghese ha detto che al momento, in Angola, non ci sono molti casi identificati, sottolineando che le persone che soddisfano i criteri saranno considerati. I criteri sono legati a situazioni precarie derivanti dalla pandemia, vale a dire "difficoltà a pagare l'affitto, le medicine o anche avere il minimo per mangiare e vivere" che possono beneficiare di un sostegno straordinario, ha detto.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.