Tornare alla spiaggia

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Viaggi · 14-05-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

La maggior parte dei comuni ha deciso di riaprire ufficialmente le spiagge il 12 giugno, quando inizierà la stagione balneare per il 2021, con regole simili a quelle dell'anno scorso.

"Dipende da comune a comune, perché sono i comuni a scegliere la stessa data. So che la maggior parte dei comuni ha scelto sabato 12 giugno per l'inizio della stagione balneare", ha detto il ministro dell'ambiente e dell'azione per il clima, João Matos Fernandes.

Il tema della stagione balneare è venuto fuori dopo che il deputato del CDS-PP Pedro Morais Soares, ha interrogato il ministro sulla data d'inizio e su quando è previsto il diploma sulle regole della Direzione Generale della Salute per le spiagge.

Per quanto riguarda le regole di accesso e occupazione delle spiagge, il ministro dell'Ambiente ha detto che il decreto legge è stato approvato giovedì nel Consiglio dei ministri e deve ancora essere promulgato dal presidente della Repubblica, in modo che possa essere pubblicato nel Diário da República.

"Crediamo che poiché le regole sono così simili a quelle dell'anno scorso, non c'è motivo per cui la legge non debba essere [promulgata] e sarà pubblicata presto", ha detto João Matos Fernandes.

La settimana scorsa il governo ha approvato le regole per l'accesso e l'occupazione delle spiagge durante la stagione balneare, con cambiamenti rispetto all'anno scorso in termini di attività sportive sulla spiaggia e l'uso di attrezzature per il tempo libero.

In una conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri, il ministro della Presidenza ha rivelato che le regole applicate nella stagione balneare del 2020 sono mantenute in gran parte a causa della pandemia del covid-19, ad eccezione di quelle relative alle attività sportive sulla spiaggia o l'uso di alcune attrezzature per il tempo libero sulle spiagge".

"Le misure rimanenti, come la necessità di utilizzare una maschera per accedere a caffè o ristoranti e bagni, e non è necessario utilizzare una maschera sulla spiaggia rimangono", ha detto Mariana Vieira da Silva, senza specificare i cambiamenti da fare quest'anno.

L'anno scorso è stato stabilito che gli utenti della spiaggia devono garantire una distanza fisica di 1,5 metri tra i diversi gruppi e una distanza di tre metri tra gli ombrelloni.

L'uso delle spiagge sabbiose fu proibito per "attività sportive con due o più persone, eccetto attività nautiche, lezioni di surf e sport simili".

Fu anche installato un "tipo di semaforo", in cui il colore verde indicava la bassa occupazione (1/3), il giallo l'alta occupazione (2/3) e il rosso la piena occupazione (3/3).



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.