Government to launch cultural and religious diversity training programme

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Politica · 23-06-2021 19:00:00 · 0 Commmenti

Il governo lancerà presto un programma di formazione per il settore pubblico sulla diversità e l'uguaglianza culturale e religiosa, ha detto il 22 giugno il ministro di Stato e della Presidenza, Mariana Vieira da Silva.

<head24>Il governo lancerà un programma di formazione sulla diversità e l'uguaglianza culturale e religiosa

"È intenzione del governo lanciare presto un programma di formazione e di rafforzamento delle capacità per i professionisti del settore pubblico, centrale e locale, che si concentrerà sulla diversità, l'uguaglianza culturale e religiosa che caratterizza il nostro paese", ha detto il ministro nella sessione conclusiva di una conferenza che segna il 20° anniversario della legge sulla libertà religiosa in Portogallo.

La conferenza, organizzata dall'Alto Commissariato per le Migrazioni, si è tenuta alla Fondazione Gulbenkian di Lisbona nella Giornata nazionale per la libertà religiosa e il dialogo interreligioso.

Nel suo discorso di chiusura, Mariana Vieira da Silva ha giustificato l'iniziativa del governo con i tempi che stiamo vivendo "in cui questo lavoro è necessario" e in cui in tutto il mondo, "e in queste cose nessun paese è un'oasi", vengono messi in discussione valori e principi di tolleranza, pluralismo e cooperazione.

"Ed è attraverso il dialogo, l'educazione e la comprensione reciproca che possiamo contribuire a prevenire posizioni estremiste o la crescita dell'intolleranza", ha detto il ministro.

Mariana Vieira da Silva ha evidenziato l'importanza del dialogo interreligioso per le politiche di coesione e ha sottolineato il dialogo fondamentale e che è sempre esistito tra il governo e le comunità religiose per affrontare la pandemia di Covid-19.

"Abbiamo sempre contato sulla disponibilità dei rappresentanti delle comunità religiose", ha detto, ringraziandoli pubblicamente per la loro disponibilità, sia nei momenti più difficili della pandemia che ora, durante il processo di vaccinazione.

Un sostegno e una collaborazione che non esisterebbero se non ci fosse un lavoro di fiducia e condivisione durante molti anni, ha detto, aggiungendo che l'armonia interreligiosa che esiste nel paese è fondamentale per l'integrazione di tutti i cittadini nella comunità nazionale.

Mariana Vieira da Silva ha citato l'ex presidente della Repubblica Mário Soares per sottolineare l'importanza del rispetto del pluralismo religioso e ha concluso che è importante cercare il dialogo, la cooperazione, la difesa dei valori di uguaglianza, interculturalità e non discriminazione.

Vera Jardim, presidente della Commissione per la libertà religiosa, sempre nella sessione di chiusura della conferenza, ha ricordato la creazione della legge sulla libertà religiosa 20 anni fa, ha detto che da allora l'"universo religioso" è cambiato radicalmente in Portogallo, si è rammaricata che il Parlamento europeo abbia rifiutato la creazione di una giornata della libertà religiosa, e si è rammaricata anche che la commissione che presiede non sia consultata più spesso dal governo.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.