André Ventura multato per discriminazione nei confronti degli zingari

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 28-11-2020 20:00:00 · 0 Commmenti

Il presidente di Chega, André Ventura, è stato multato di 438,81 euro per discriminazione nei confronti degli zingari, in relazione a una pubblicazione scritta in agosto su Facebook, secondo la Commissione per l'uguaglianza e la discriminazione razziale (CICDR).

Secondo la decisione del CICDR, a cui ha avuto accesso l'Agenzia di stampa di Lusa, l'unico deputato del partito parlamentare di estrema destra ha praticato un reato amministrativo, punibile con una multa, per "discriminazione basata sull'origine etnica".

La pubblicazione di André Ventura, anch'egli candidato alla presidenza, è datata 21 agosto 2020 ed è stata oggetto di una denuncia da parte di Letras Nómadas (Associazione per la ricerca e la promozione delle comunità gitane romane) accompagnata da un grafico sulle "principali fonti di reddito degli individui per fasce d'età".

"La verità prevale sempre. Quasi il 90% della comunità gitana vive di 'altre cose' rispetto al proprio lavoro. Finché non ci rendiamo conto che esiste un problema strutturale di dipendenza dai benefici, continuerà a crescere in modo incontrollato", scriveva allora il leader del Chega.

André Ventura ha costantemente attaccato la comunità zingara in Portogallo e, il 16 novembre, in un'intervista a TVI, l'ha addirittura posta come condizione per permettere a un governo di estrema destra di "risolvere la questione degli zingari rom".



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.