Il Portogallo prevede di schierare 1.435 truppe all'estero nel 2021

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 20-12-2020 20:00:00 · 0 Commmenti

Il ministro della Difesa Nazionale, João Gomes Cravinho, ha annunciato che il Portogallo prevede di impegnare 1.435 truppe nelle Forze Nazionali dispiegate all'estero nel 2021.

L'informazione è stata presentata dal sovrano durante un'audizione del reggimento nella commissione parlamentare di difesa nazionale, l'ultima quest'anno.

Sempre in tema di missioni internazionali, il deputato socialista Diogo Leão ha interrogato João Gomes Cravinho sull'annunciata disponibilità delle forze armate portoghesi a fornire sostegno al Mozambico nella lotta al terrorismo nella regione di Cabo Delgado.

"Durante la mia visita della scorsa settimana [in Mozambico], ho avuto un dialogo con la mia controparte ed è stato possibile delineare il sostegno del Portogallo alle autorità mozambicane, sempre con la necessità di rispettare la sovranità del Mozambico, che ha cessato di essere una colonia 45 anni fa", ha detto il leader.

Per Gomes Cravinho si trattava di "sostenere un Paese fratello", in una "missione non esecutiva, aiutando a formare e costruire la capacità delle forze aeree mozambicane di combattere il terrorismo a Cabo Delgado".

"Si tratta di una sfida complessa. Il terrorismo è un flagello internazionale, una minaccia per la stabilità e la sicurezza di tutta la comunità internazionale e il Portogallo ha tutto l'interesse a impegnarsi ad aiutare le autorità mozambicane, con tutta la solidarietà e la fratellanza", ha concluso.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.