"Dopo l'esclusione di 'Ascolta', si è tenuta una seconda votazione tra i membri dell'Accademia portoghese del cinema, per garantire una nuova opportunità di voto a tutti coloro che avevano selezionato il film nella prima votazione, assicurando la massima rappresentanza possibile nella scelta del candidato del Portogallo", ha detto APC, in una dichiarazione.

L'American Film Academy ha respinto la candidatura portoghese del film "Listen", di Ana Rocha de Sousa, per la nomination al Miglior Film Internazionale, portando l'APC ad aprire un nuovo processo di selezione. "Dopo l'analisi del film "Listen" di Ana Rocha de Sousa, il "Comitato Esecutivo Internazionale del Film Lungometraggio" ha ritenuto la candidatura non ammissibile e chiede l'invio di un nuovo candidato con la massima urgenza possibile", si legge nella dichiarazione dell'accademia. L'APC ha sottolineato che "il fattore di esclusione si riferisce a uno dei criteri di ammissibilità che richiede che almeno il 50% del film candidato sia parlato in lingua non inglese".

"Ascolta" è stato il più votato tra i membri dell'APC, in una scelta tra quattro film portoghesi che hanno proposto la discussione: "Ascolta", di Ana Rocha de Sousa, "Mosquito", di João Nuno Pinto, "Patrick", di Gonçalo Waddington, e "Vitalina Varela", di Pedro Costa.

"Vitalina Varela" è stata presentata in anteprima mondiale nell'agosto dello scorso anno al Festival di Locarno in Svizzera, dove ha vinto i primi premi: Leopardo d'oro e Leopardo per la migliore interpretazione femminile. Da allora è stato proiettato e ha ricevuto numerosi premi in diversi festival internazionali. Il film racconta la storia di una donna che ha vissuto gran parte della sua vita in attesa di andare dal marito Joaquim, emigrato in Portogallo. Sapendo che è morto, Vitalina Varela è arrivata in Portogallo tre giorni dopo il funerale.

La 93a edizione degli American Film Awards è in programma il 25 aprile 2021 a Los Angeles, negli Stati Uniti. Le nomination agli Oscar si sapranno a marzo