Fine dei visti d'oro nelle aree metropolitane e costiere approvate

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 08-01-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto-legge che ponga fine ai visti d'oro nelle regioni costiere e nelle aree metropolitane di Lisbona e Porto, che entrerà in vigore nel luglio 2021, con un periodo transitorio.

Alla fine del Consiglio dei Ministri, il Ministro di Stato e della Presidenza Mariana Vieria da Silva ha annunciato l'approvazione del decreto-legge che ha modificato il regime giuridico per i permessi di soggiorno per gli investimenti in visti d'oro, come previsto in un'autorizzazione legislativa del bilancio dello Stato per il 2020.

Il diplomatico mira a «garantire la promozione degli investimenti stranieri nelle regioni a bassa densità, in particolare nella riqualificazione urbana, nel patrimonio culturale, in attività ad alto valore ambientale o sociale, negli investimenti produttivi e nella creazione di posti di lavoro», ha sottolineato.

« Quello che è in discussione qui è proprio ciò che l'Assemblea della Repubblica aveva approvato, cioè la decisione che questi investimenti sono destinati a comunità inter-comunali all'interno e l'autonoma regioni, cessando di applicare alle regioni costiere e alle aree metropolitane», ha spiegato Maria Vieira da Silva.

Il ministro ha aggiunto che «la possibilità di rinnovare i permessi di soggiorno già concessi» è salvaguardata.

Mariana Vieira da Silvaha inoltre sottolineato che «il contesto in cui tale legislazione era stata approvata è diverso da quello attuale», con un periodo transitorio previsto nel corso dell'anno 2021 e 2022.

Nel periodo transitorio, il ministro ha proseguito «il valore degli investimenti previsti è successivamente aumentato e la loro possibilità di applicazione alle aree metropolitane è diminuita», entrando in vigore il 1° luglio 2020.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.