"Il turismo portoghese si riprenderà totalmente"

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Turismo · 12-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

DBRS ritiene che il turismo portoghese non si riprenderà completamente quest'anno, a causa della situazione sanitaria "particolarmente critica" e del prolungamento delle restrizioni, ma che lo shock sarà temporaneo e l'attrattiva del paese rimarrà post-pandemia.

In una nota di analisi sul settore del turismo in Portogallo, l'agenzia di rating finanziario DBRS Morningstar prevede "un altro anno difficile" per l'attività, a causa della gravità della crisi pandemica globale, il ritardo dei vaccini in Europa e il prolungamento delle restrizioni ai viaggi.

"Data l'importanza del settore turistico per il Portogallo, questo probabilmente ritarderà la piena ripresa economica del paese", considera il rapporto.

Anche così, DBRS sostiene che "lo shock della Covid-19 sarà temporaneo e non dovrebbe provocare cambiamenti strutturali nel settore turistico portoghese".

"Anche se questa crisi avrà inevitabilmente gravi conseguenze per molti lavoratori e aziende, in particolare quelli più esposti a questa specifica attività, si prevede che la domanda turistica in Portogallo tornerà ai livelli pre-pandemia", si legge nella nota di analisi.

Secondo l'agenzia, "le caratteristiche che, prima della crisi, hanno reso il Portogallo attraente per i visitatori a livello globale rimarranno per molto tempo dopo la pandemia".

Nella sua analisi del settore turistico portoghese, DBRS ricorda che, tra il 2010 e il 2012, il Portogallo ha ricevuto una media di 14 milioni di non residenti all'anno, con questo numero che raggiungerà 27 milioni di persone nel 2019.

Questo quasi raddoppio degli arrivi turistici in meno di un decennio ha permesso di quasi triplicare le entrate del settore turistico-ricettivo, in modo che, alla fine del decennio, il turismo e le industrie collegate rappresentavano il 17% del prodotto interno lordo (PIL), il 19% dell'occupazione e il 20% delle esportazioni totali.

Nel 2020, colpito dalla pandemia, il Portogallo ha registrato 10,6 milioni di turisti e, anche se il turismo interno ha permesso una certa ripresa nei mesi estivi, la mancanza di visitatori stranieri ha contribuito significativamente alla contrazione economica del 7,6% registrata quell'anno.




Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.