Gioco della colpa

in Comunità, Lettere · 26-02-2021 01:00:00 · 0 Commmenti

EDITORE, sono rimasto sorpreso nel leggere la lettera del cittadino svedese P Ledges la scorsa settimana. Chiaramente usa il Blame Game per castigare una nazionalità per l'aumento dei casi di Covid 19 in Portogallo, e le conseguenti regole di blocco più pesanti.

Questo tipo di attacco è stato usato in un passato non troppo lontano, individuando un gruppo etnico o nazionale da diffamare senza un singolo pezzo di prova effettiva, o la conoscenza in materia In questo caso egli 'sente' che i turisti britannici sono stati responsabili? e ancora gli inglesi sono stati in lock down, senza la possibilità di lasciare il Regno Unito per molto più tempo di molti altri paesi. Se si riferiva all'aumento dei casi a Lisbona e nel nord? Lo scrittore, mentre incolpa i cittadini britannici, non ha sottolineato che i cittadini svedesi, come lui, sono stati liberi di andare e venire in Svezia durante tutta l'epidemia, compresi i miei amici, che hanno fatto avanti e indietro almeno quattro volte. Non mi sognerei mai di accusarli di aver diffuso il virus. È un VIRUS. Viaggia dove vuole, muta quando vuole e dove vuole.

I dati dei veri scienziati virali, al contrario di quelli dei media, hanno dimostrato che i paesi in isolamento, o senza isolamento, hanno avuto praticamente gli stessi risultati alla fine della giornata. Questo è un fatto...

Non serve a nulla dire quello che ha fatto, e spero che abbia la decenza di scusarsi con gli ex-pati britannici che ha accusato così ingiustamente.

JENNY B, via e-mail




Articoli Correlati

Catastrofi in attesa
in Lettere - 01 Apr, 01h00

Contatti utili
in Lettere - 19 Mar, 01h00

CTT
in Lettere - 05 Mar, 01h00

Trump
in Lettere - 05 Mar, 01h00

Test Covid privato
in Lettere - 05 Feb, 13h33


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.