L'alleggerimento del blocco avanza con la riapertura di più scuole, ristoranti e negozi

scritto TPN/Lusa, in Notizia, COVID-19 · 19-04-2021 11:58:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo inizia oggi la terza fase dell'allentamento dell'isolamento con la riapertura di più scuole, negozi, ristoranti e caffè, una revoca delle restrizioni che non è seguita in 10 contee dove l'incidenza di Covid-19 è più alta.

In questa nuova fase del graduale allentamento delle misure di blocco, circa 300 mila studenti tornano alle scuole secondarie nel continente, una possibilità che si estende anche all'istruzione superiore, ma spetta alle università e agli istituti politecnici decidere come avverrà questo ritorno alle lezioni.

La ripresa delle lezioni per gli studenti delle scuole secondarie e superiori sta avanzando in tutta la terraferma, indipendentemente dal livello di rischio in ogni comune.

Per quanto riguarda la ristorazione, da oggi sarà possibile visitare ristoranti, caffè e pasticcerie e sedersi all'interno, ma con la limitazione di gruppi fino a quattro clienti, e il servizio di terrazza che era già autorizzato, che ora ha un limite di sei persone.

Per quanto riguarda il commercio, i centri commerciali e tutti i negozi, indipendentemente dalle loro dimensioni, possono anche riaprire al pubblico, ma devono rispettare la capacità stabilita dalla Direzione Generale della Sanità.

Queste riaperture si applicano alla maggior parte del paese, tranne in sei contee (Alandroal, Albufeira, Carregal do Sal, Figueira da Foz, Marinha Grande e Penela), che continueranno con le regole che erano in vigore negli ultimi 15 giorni, e altri quattro (Moura, Odemira, Portimão e Rio Maior), si ritireranno alle restrizioni "più strette" della prima fase di allentamento del blocco.

Nonostante questo nuovo passo nell'allentamento del blocco del paese, la frontiera con la Spagna rimane chiusa, con solo 18 punti autorizzati per il trasporto internazionale di merci, lavoratori transfrontalieri e stagionali debitamente documentati, veicoli di emergenza e di soccorso permessi.

A partire da oggi, è autorizzata anche la pratica di sport a medio rischio, così come l'attività fisica all'aria aperta di un massimo di sei persone, e matrimoni e battesimi sono ammessi di nuovo nel continente, anche se limitato al 25% della capacità di occupazione degli spazi in cui si svolgono.

eventi all'aperto nei comuni che hanno avanzato alla fase successiva sono soggetti a una diminuzione della capacità di cinque persone per 100 metri quadrati, negozi cittadini riaprire con servizio di persona su appuntamento nella maggior parte del paese, ma il dovere generale di raccoglimento rimane in Portogallo, poiché il governo ritiene necessario contenere la circolazione, al fine di controllare la pandemia.

La decisione della maggioranza del paese di passare a questa nuova fase del piano di allentamento dell'isolamento - la terza delle quattro previste fino al 3 maggio - è stata annunciata dal primo ministro, António Costa, dopo il Consiglio dei ministri di giovedì che ha analizzato l'evoluzione della pandemia nelle ultime due settimane.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.