Il governo decreta nuove misure

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 22-01-2021 16:33:00 · 0 Commmenti

Il primo ministro ha annunciato, il 21 gennaio, nuove misure per contenere la pandemia di Covid-19, tra cui la chiusura delle scuole a partire da venerdì 22 gennaio e per una quindicina di giorni.

Seguono le principali misure annunciate dal Primo Ministro:

Chiusura delle scuole

Tutte le scuole a tutti i livelli di istruzione sono chiuse per 15 giorni a partire da venerdì. I 15 giorni saranno compensati più tardi.

I genitori dei bambini di età inferiore ai 12 anni avranno diritto ad assenze giustificate dal lavoro e ad un sostegno simile a quello che si applicava nel marzo dell'anno scorso durante il primo periodo di reclusione.

L'educazione per i bambini con esigenze educative speciali non viene interrotta.

Le scuole affidatarie per i bambini di età inferiore ai 12 anni i cui genitori lavorano in servizi essenziali sono ancora in funzione.

Il sostegno alimentare continua ad essere fornito ai bambini che beneficiano dell'Azione sociale scolastica.

Le commissioni per la protezione dei bambini e dei giovani a rischio continuano ad operare.

Chiusura di asili nido e ATL

Gli asili nido e i laboratori per il tempo libero sono chiusi da venerdì e per quindici giorni.

Le università possono modificare il calendario di valutazione

Nell'ambito dell'autonomia universitaria, le università dovrebbero adottare le misure appropriate, tenendo conto del fatto che alcune istituzioni sono in fase di valutazione, e possono riadattare questo calendario di valutazioni.

Chiusura dei tribunali

I tribunali di primo grado chiudono per due settimane, tranne che per gli atti processuali urgenti.

Chiusura del Lojas do Cidadão

I negozi per i cittadini sono chiusi dal venerdì in poi e gli altri servizi pubblici sono disponibili solo su appuntamento.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.