È ora di aprire la vita notturna?

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Stile di vita, Intrattenimento · 01-05-2021 18:00:00 · 0 Commmenti

L'Associazione Nazionale delle Discoteche (AND) ha detto che ora è "il momento" per la graduale riapertura degli spazi notturni e dei bar, che sono stati chiusi per più di un anno a causa della pandemia di Covid-19.

Parlando a Lusa, il presidente della DNA, José Gouveia, ha detto: "Nell'analisi che abbiamo fatto negli ultimi mesi, pensiamo che questo sia il momento per, almeno gradualmente, riaprire e terminare questo blocco delle discoteche", ha detto.

L'uomo d'affari ha detto che si dovrebbe iniziare riaprendo spazi all'aperto, come piccoli bar nei centri delle città, dando come esempio Porto o Lisbona (Cais do Sodré o Bairro Alto).

"I piccoli bar che tengono 30/40 persone possono riaprire subito. E i locali notturni all'aperto, quando si parla di sport all'aperto, concerti all'aperto, tutti gli aspetti culturali, spettacoli, ecc, non ha senso che non ci siano locali notturni all'aperto", ha detto.

Il funzionario ha sottolineato che è consapevole che la riapertura può comportare "alcune restrizioni".

"Ma tutte le restrizioni e le misure che saranno prese in questa materia possono essere fattibili per le imprese", ha sottolineato.

Secondo José Gouveia, con l'arrivo dell'estate, gli stabilimenti "al coperto" avranno anche "spazio per aprire".

"L'importante è iniziare ad affrontare la questione con la Direzione generale della salute, con altre associazioni che hanno già fatto l'appello. È necessario trovare un consenso per iniziare, effettivamente, a riprendere l'attività", ha detto.

I bar e i club del Portogallo continentale sono chiusi dal marzo 2020, quando è stato diagnosticato il primo caso di Covid-19 nel paese e il presidente della Repubblica ha dichiarato il primo stato di emergenza.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.