Molti di noi sanno già che la sola idea di andare in Portogallo (o in qualsiasi altro posto) ha recentemente evocato la possibilità di aprire alcuni grossi vermi burocratici. Il viaggio è stato arduo a causa dei continui spostamenti dei pali della porta. Naturalmente, gli obiettivi sono stati spostati come la traiettoria della pandemia stessa è costantemente rifluita. In tutta onestà, nessuno aveva davvero esperienza nell'affrontare qualcosa di simile al Covid-19. È diventato uno scenario da incubo che si dispiegava davanti ai nostri occhi in tempo reale. Diverse autorità hanno lottato per tenere il passo, producendo una pletora di messaggi contrastanti che sono serviti solo a confondere le acque.

Ma posso dichiarare, con un buon grado di certezza, che i seguenti dettagli erano corretti al momento della scrittura. Tuttavia, vi suggerisco seriamente che è una buona idea ricontrollare questo tipo di cose per voi stessi prima di intraprendere qualsiasi viaggio.

Tuttavia, sono particolarmente sicuro delle mie cipolle in questo caso. Questo perché sto scrivendo alcune di queste cose mentre mi godo una birra ghiacciata sotto gli ombrelloni del Bar Habana sul lungomare di Praia da Luz, gloriosamente assolato. Così ha funzionato almeno per me. Sono qui in Portogallo, da cui la mia aria di sicurezza!

Ci sono ancora alcuni ostacoli da superare

È piuttosto importante che ogni aspirante viaggiatore si renda conto che ci sono ancora alcuni di questi temuti salti da fare. Non è affatto un caso di navigazione del tutto semplice, nonostante un certo rilassamento delle regole chiave del Covid-19. Tuttavia, bisogna dire che il numero di cerchi sta gradualmente diminuendo e la vita dei viaggiatori sta lentamente ma sicuramente tornando verso una certa normalità.

Nessun test (sia PCR che la varietà a flusso laterale) è attualmente richiesto prima di viaggiare in in Portogallo dal Regno Unito. Tuttavia, questo si applica solo se si è completamente vaccinati (cioè se si sono ricevute entrambe le vaccinazioni iniziali). La prova pertinente dovrà ancora essere presentata sotto forma di un certificato di vaccinazione ufficiale dell'NHS prima che chiunque sia autorizzato a viaggiare. Avrà sicuramente bisogno di avere questi documenti a portata di mano quando arriva al check-in in aeroporto. È meglio avere la varietà cartacea tangibile rispetto a un esempio digitale. Questo perché le versioni digitali hanno una data di scadenza, mentre quelle cartacee no.

L'altro è che dovrai compilare e stampare una copia del 'modulo di localizzazione dei passeggeri' del Portogallo. Questo può essere fatto online. Ci sono dei link da seguire sul sito GOV.UK.

Quindi, in sintesi, in mezzo a tutto il solito armamentario che è applicabile di default con qualsiasi volo in partenza per il Portogallo, ora avrete bisogno del vostro certificato di vaccinazione NHS e del vostro modulo di localizzazione del passeggero portoghese. Questo vale per ogni adulto che viaggia. Questi documenti saranno richiesti dal personale dell'aeroporto al momento del check-in del volo.

Ritorno nel Regno Unito

Per tornare nel Regno Unito, dovrà compilare il modulo di localizzazione dei passeggeri del Regno Unito (lo so, la prego di avere pazienza!). Questo modulo per il Regno Unito può essere consultato e compilato anche online. Tuttavia, c'è un piccolo inconveniente: non potrà compilare questo modulo per il Regno Unito fino a 48 ore prima del suo volo di ritorno!

È importante non dimenticare di completare questo modulo di localizzazione dei passeggeri per il Regno Unito prima di dirigersi all'aeroporto per la parte del viaggio diretta a casa. Anche in questo caso, deve essere completato da ogni adulto che viaggia all'interno di una famiglia o di un gruppo.

Personalmente ho iniziato il processo di compilazione dei miei dati prima ancora di lasciare il Regno Unito. Le informazioni che ho fornito sono state salvate in modo sicuro sulla piattaforma online e possono essere facilmente accessibili in un secondo momento per completare il processo. Questo significa semplicemente meno confusione all'estero.

Accesso a Internet

Naturalmente, tutti questi requisiti aggiuntivi significano che l'accesso a Internet sarà necessario durante il vostro periodo di assenza. Nessun problema per la maggior parte di noi al giorno d'oggi, ma uno smartphone moderno o l'accesso a un tablet/laptop saranno strumenti essenziali in questo caso.

Infine, è obbligatorio prenotare e pagare per un kit di test di flusso laterale di provenienza privata prima di lasciare il Regno Unito. Questo è attualmente richiesto per il ritorno nel Regno Unito. Non si possono usare i kit gratuiti dell'NHS per qualsiasi scopo di viaggio. Non verranno conteggiati né saranno considerati validi.

Il restante test che è ancora richiesto

E' un test di flusso laterale abbastanza economico. Ho prenotato il mio trovando i dettagli pertinenti tramite il sito web della mia compagnia aerea scelta. Il test mi è costato 25 sterline (a persona) e solo UN test è richiesto.

Questo test di flusso laterale deve essere effettuato il GIORNO 2 dopo il ritorno nel Regno Unito. Il test comporta il solito tampone (la maggior parte di noi sarà del tutto familiare con questo processo al giorno d'oggi). Poi si tratta di scannerizzare il codice QR e fotografare l'unità del test di flusso prima di riportare il tutto al laboratorio da cui è stato acquistato (Randox nel mio caso). Tutte le istruzioni saranno fornite in ogni confezione di test. Randox ha un'app che deve essere scaricata in anticipo.

Prima di concludere questa sezione, penso che sia giusto suggerire che la vita tende ad essere molto più facile per i viaggiatori esperti di tecnologia in questi giorni. Confesso che ho fatto molto affidamento sui miei figli per aiutarmi con alcune di queste cose. Ma sono arrivato qui - e questo è ciò che conta.

Si prega di notare che i bambini sotto i 12 anni, cioè "fino a 11 anni inclusi", sono attualmente esenti dalle regole di cui sopra. Si prega di controllare prima di imbarcarsi in qualsiasi viaggio perché le regole tendono a cambiare abbastanza regolarmente.

Autunno in Algarve

Dopo aver completato tutto quanto sopra, devo confessare che ho trovato l'autunno in Algarve di gran lunga preferibile ai maglioni invernali, ai guanti e all'inevitabile scoppio dei fuochi d'artificio di Guy Fawkes in quelle serate sempre più lunghe e umide che inevitabilmente preludono a un imminente inverno britannico.

Qui in Algarve, sono stato piacevolmente sorpreso di vedere quanti posti rimangono aperti. Il mite sole dell'Algarve attira ancora molti viaggiatori impazienti. Dopo tutto, le giornate sono ancora calde come quelle della migliore estate britannica.

Dai bagnanti di Burgau ai tramonti di Sagres, la folla continua ad essere attratta dal fascino unico dell'Algarve. Anche se meno numerosi che durante i mesi di punta dell'estate, i turisti di fine stagione contribuiscono ancora a creare quell'atmosfera distintiva dell'Algarve. Un'atmosfera che è stata assolutamente catturata quando ho visitato Cape St Vincent il 4 novembre per assistere a un altro dei suoi favolosi tramonti.

Così, nonostante tutti gli sforzi aggiuntivi richiesti per assicurarsi un passaggio sicuro da e per il Portogallo, questi sforzi sono debitamente ricompensati quando arriviamo sulle coste portoghesi.

La morale della storia. Non lasciatevi scoraggiare da qualche casella da spuntare.