I musicisti tradizionali portoghesi sanno come portare tutti sulla pista da ballo durante le feste tradizionali di agosto, con tanto di sardine alla griglia e naturalmente qualche bicchiere di vino. Per la festa perfetta l'ingrediente finale deve essere la "Pimba", uno stile tradizionale di musica portoghese.

Il Fado è conosciuto a livello internazionale per il suo splendore e il suo modo imponente di cantare, così come altri stili di musica leggera portoghese cantati in tutto il mondo e di successo internazionale, come Dulce Pontes o anche la musica pop della discendente portoghese Nelly Furtado. La musica Pimba è comunque il tipo di musica che si ascolta spesso in Portogallo o tra le comunità portoghesi all'estero per le sue caratteristiche molto distinte.

Oltre al ritmo elettrizzante delle canzoni al suono della fisarmonica ed essendo influenzata dallo stile popolare portoghese, le canzoni sono accompagnate da testi scritti in un modo che solo la lingua portoghese permette. Lo stile si è anche evoluto e attualmente alcune canzoni sono influenzate da ritmi africani come il Funaná, come si può sentire nelle canzoni del gruppo Némanus.

La storia della Pimba

Il genere cominciò ad avere una maggiore espressione negli anni '80, raggiungendo il suo picco di popolarità negli anni '90. Il quadro culturale, dopo la dittatura portoghese, ha dato agli artisti una maggiore artisticità. La musica Pimba è piena di metafore sessuali in tutti i testi, che spesso si rivolge a coloro che ascoltano e possono capire i messaggi trasmessi dalle canzoni.

I versi iniziali delle canzoni fanno sempre riferimento a storie quotidiane comuni. Tutto può iniziare con il mangiare un gelato, lavare i piatti o anche parcheggiare l'auto nel garage del vicino. Ma è nel ritornello che tutto accade veramente. La lingua portoghese permette che i suoni e il significato delle parole abbiano quasi sempre un doppio significato. Questo è ciò che fa ridere di più il pubblico durante l'ascolto della canzone, oltre a ravvivare l'umore di coloro che possono essere più conservatori a tavola.

Il lato più calmo

Nonostante i ritmi vivaci, esiste anche un lato più calmo del genere, cantato per esempio da Ágata o Mónica Sintra. In questo caso, i testi non hanno più la connotazione sessuale di cui si parlava prima. Chiunque ascolti i grandi successi di Ágata degli anni '90 sentirà canzoni che parlano di divorzi complicati e del dolore di una rottura. Nel suo repertorio, l'artista ha persino canzoni dedicate alla Vergine Maria. Sempre seguendo queste linee, nel portfolio musicale di Mónica Sintra, va evidenziata la canzone "Afinal Havia Outra". Con questa canzone è chiaro che, nonostante non sembri, la musica Pimba ha un'intelligenza poetica che è difficile da trovare nella musica più moderna. Il singolo di Mónica Sintra ritrae un tradimento, ma solo le orecchie più attente potranno capire che è dal punto di vista di un'amante che non sapeva che il suo ragazzo era sposato con un'altra donna.

Rosinha - Fica Sempre no Coador

Una cattiva reputazione

Nonostante abbia animato la vita di molti portoghesi, alcuni musicisti interpretano il genere come peggiorativo e di scarsa qualità. Anche i cantanti del genere Pimba in vari momenti dicono di sentirsi discriminati dall'altra parte della musica portoghese. A cantanti come Romana, che ha iniziato a cantare la Pimba, è stato impedito di ricominciare la sua carriera cantando in un altro genere musicale perché ha un grande curriculum come cantante di musica popolare, nonostante sia riconosciuta come una delle migliori voci portoghesi.

Il pregiudizio nei confronti della musica Pimba è dovuto proprio ai testi, che a volte possono avere un discorso che può essere considerato omofobico e sessista, sotto diversi aspetti. Come nel caso della canzone di Quim Barreiros "O Casamento Gay", uscita dopo l'approvazione del matrimonio omosessuale in Portogallo, dove venivano cantate parole considerate omofobe. All'epoca, il cantante disse al giornale Correio da Manhã, che non conosceva il significato delle parole "omosessuale" e "omofobo", e che conosce solo le parole che normalmente vengono usate con un contenuto peggiorativo.

Rimanere popolare

La musica Pimba accompagna i portoghesi fino ad oggi. Attualmente, le canzoni degli anni '90 sono ancora suonate nelle feste di famiglia o durante i pellegrinaggi tradizionali portoghesi, che hanno sempre un palco dedicato a un artista che canta il genere Pimba.

Artisti portoghesi di Pimba come Emanuel, José Malhoa e Rosinha fanno apparizioni quasi settimanali in programmi televisivi dedicati solo al genere. Di regola, nei fine settimana, i canali generalisti dedicano un pomeriggio a pubblicizzare il lavoro degli artisti di Pimba, oltre a ricordare i vecchi lavori di coloro che hanno già una carriera più consolidata.

Inoltre, i cantanti sono chiamati a cantare in diverse feste universitarie, come la Queima das Fitas a Coimbra. È quasi obbligatorio avere un giorno in cui Quim Barreiros si esibisce in ogni festa universitaria del paese. Lo stesso accade in agosto, di solito, quando gli emigranti visitano le loro famiglie in Portogallo, ci sono molte feste in cui gli artisti di Pimba si esibiscono. Pertanto, agosto è il loro mese più impegnato, quando si tratta di cantare dal vivo.

Recentemente, la RTP ha prodotto un documentario dedicato al genere. Il documentario "O Pimba é Nosso" può essere visto sulla piattaforma online gratuita RTP Play e ha tre episodi.

https://www.rtp.pt/play/palco/p9117/e576399/o-pimba-e-nosso - Il primo episodio del documentario.