Il Portogallo produce una fantastica gamma di vini di buona qualità, quindi è importante berli dal bicchiere giusto?

Si dice che si dovrebbe prima tenere conto della forma della coppa per abbinarla al tipo di vino che si desidera, poi guardare il gambo, quindi il bordo. Ma ha davvero importanza? Il vino è sempre vino, non è vero, sia che venga da un tumbler o da un bicchiere elegante? Beh, a quanto pare anche piccole differenze sottili nel design del bicchiere possono influenzare il modo in cui si vive il vino. A quanto pare, la forma del bicchiere ha un impatto su quanta aria entra in contatto con il vino, quanto aroma viene rilasciato per raggiungere il naso e, infine, il suo sapore.

Un bicchiere con una coppa larga, tipicamente usato per i vini rossi, espone gran parte del vino all'aria, e gran parte dell'aroma può arrivare al naso. I vini rossi hanno tipicamente ciotole più grandi e più larghe per aiutare a rilasciare quei sapori più audaci, con la ciotola larga che aiuta ad aerare il vino.

Una coppa stretta è normalmente usata per i vini bianchi, e poiché la maggior parte dei vini bianchi ha un aroma più delicato, un bicchiere più stretto aiuta a incanalare questi odori più sottili verso il tuo naso. Inoltre espone meno superficie del vino all'aria e aiuta a preservare il freddo dei vini bianchi.

E le bollicine? Una volta esposti all'ossigeno, i vini frizzanti perdono la loro effervescenza, quindi la scelta di un bicchiere alto e scanalato conserva al meglio tutte quelle belle bolle.

Stelo o no?

Poi: stelo o no. Per lo più è una questione di preferenze personali, ma un bicchiere senza stelo aumenta la temperatura del vino, a causa del calore della tua mano che tiene la coppa, quindi ok per il rosso, non così ok per il bianco. È un po' difficile tenere un bicchiere solo per lo stelo - ma non impossibile!

Poi: il bordo. Apparentemente, un bordo sottile tagliato senza labbro permette al vino di fluire dolcemente sulla lingua, mentre i bordi arrotolati più spessi inibiscono il flusso regolare e possono accentuare l'acidità e l'asprezza del vino.

E il porto? Il Portogallo è famoso per il suo porto, quindi da cosa dovrebbe essere bevuto? Ci sono i tradizionali bicchieri da porto che hanno la forma di un piccolo bicchiere da vino rosso, ma alcuni dicono che dovrebbe essere servito in un bicchiere più grande, per permetterti di far roteare il porto e apprezzare i migliori aromi e colori.

Infine, il bicchiere da vino deve essere di cristallo o di semplice vetro? Non deve necessariamente essere di cristallo, ma ha il suo lato positivo. Il calice di cristallo gioca davvero a favore dei sensi dando un aspetto migliore. I calici di cristallo, specialmente quelli che contengono piombo, rifrangono la luce, creando un prisma che rende il vino nel bicchiere più attraente. I calici di cristallo possono avere piombo o essere senza piombo, e nonostante i bicchieri di cristallo siano più sottili, sono un materiale forte e sono più durevoli, con i bicchieri di cristallo più recenti che sono anche lavabili in lavastoviglie.

Tenete a mente, però, che tutte le linee guida sull'abbinamento dei bicchieri da vino ai vini sono semplicemente questo: linee guida. In definitiva, la migliore scelta di bicchieri da vino per ogni particolare vino è quella in cui il vino ha il miglior sapore per voi.

Personalmente, sono dell'opinione che il buon vino ha un sapore migliore da un buon bicchiere, ma che ne so, la mia credenza è un miscuglio di bicchieri male assortiti a causa della mia capacità di romperli, quindi la maggior parte dei vini ha un buon sapore per me in ognuno di essi!

Ma se non ti piace il sapore del vino nuovo - prova a cambiare il bicchiere prima di dare la colpa al vino!