Pozze di sangue O+ e A+ con livelli critici

in Notizia · 27-10-2020 15:23:00 · 0 Commmenti

La Federazione portoghese dei donatori di sangue benevoli (FEPODABES) ha avvertito, il 27 ottobre, che le scorte nazionali di sangue di tipo O+ e A+ sono a livelli critici e invita i portoghesi a donare il sangue.

In un comunicato, FEPODABES ha affermato che con la ripresa degli interventi chirurgici e dell'attività ospedaliera, il consumo di sangue è aumentato e le riserve nazionali hanno già due tipi di sangue mancanti: O+ e A+.

Secondo il presidente della federazione, Alberto Mota, le riserve nazionali sono già molto basse a causa della ripresa dell'attività ospedaliera e si rivolgono a persone sane, soprattutto a donatori attivi tra i 24 e i 45 anni per donare il sangue.

La donazione di sangue consiste nel raccogliere circa 450 ml di sangue da persone di età superiore ai 18 anni, che pesano almeno 50 kg e sono in buona salute e non richiede più di 30 minuti.

"La pandemia non deve essere motivo di paura. Siamo pronti a ricevere tutti coloro che vogliono aiutarci, con tutte le cure necessarie", ha detto Alberto Mota, citato nel comunicato.


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.