Il governo ignora il decreto sui limiti di rumore

scritto TPN/Lusa, in Notizia · 16-02-2021 12:00:00 · 0 Commmenti

Il presidente aveva chiesto limiti di rumore imposti tra le 8 del mattino e le 8 di sera per salvaguardare i lavoratori remoti e gli studenti.

Una raccomandazione presidenziale di limitare i livelli di rumore oltre le restrizioni esistenti nell'ultimo decreto che regola lo stato di emergenza è caduta nel vuoto. Attualmente, i vicini rumorosi possono giustificare una visita della polizia solo tra le 23 e le 7 del mattino, ma il presidente ha cercato di far imporre un limite aggiuntivo tra le 8 e le 8 del mattino per salvaguardare i lavoratori a distanza e gli studenti. Un'altra raccomandazione, che chiedeva un calendario fisso e un ritorno a scuola scaglionato, non è riuscita ad entrare nel decreto legge finale del governo.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.