I lavoratori dei servizi di emergenza scesi nella lista delle priorità dei vaccini

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Salute · 22-02-2021 09:33:00 · 0 Commmenti

Il Portogallo riorienterà la sua campagna di inoculazione del Covid-19 verso i gruppi vulnerabili e lontano da alcuni lavoratori statali chiave a causa delle scarse scorte di vaccino.

Il capo della task force per la vaccinazione, che ha preso il timone questo mese dopo che il suo predecessore si è dimesso in una controversia sul salto della coda dei vaccini, ha detto che il 90% delle dosi sarebbe ora andato a persone di età superiore agli 80 anni o agli over 50 con condizioni di salute preesistenti. A seguito di una protesta, i funzionari hanno chiarito che i vigili del fuoco e la polizia in prima linea della pandemia sarebbero rimasti nella lista delle priorità.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.