Più di 10.500 infrazioni per eccesso di velocità nella campagna "Viaggia senza fretta

scritto TPN/Lusa, in Notizia, Crimine · 27-04-2021 11:59:00 · 0 Commmenti

Più di 10.500 violazioni di velocità sono state rilevate, negli ultimi sette giorni, nella campagna "Viaggiare senza fretta", durante la quale sono stati monitorati più di due milioni di veicoli.

In una dichiarazione congiunta, l'Autorità nazionale per la sicurezza stradale (ANSR), GNR e PSP relazione che, in totale, 2.386.661 veicoli sono stati controllati da controllo della velocità da radar, il 91% dei quali da SINCRO - sistema di controllo nazionale strada. Velocità, la responsabilità di ANSR.

Dei veicoli ispezionati, 10.591 stavano viaggiando a velocità eccessiva, di cui 4.964 sono stati rilevati dai radar delle forze di sicurezza e 5.627 da quelli della ANSR, secondo la nota.

La campagna, che si è svolta dal 20 al 26 aprile, aveva lo scopo di mettere in guardia sui rischi dell'eccesso di velocità, una delle principali cause di incidenti stradali.

L'iniziativa è stata promossa sui social media e attraverso cinque azioni di sensibilizzazione dell'ANSR, realizzate in contemporanea con le operazioni di controllo effettuate dalla GNR e dalla PSP, ad Alverca, Ovar, Tortosendo, Elvas e Porto Santo, dove sono stati sensibilizzati 544 conducenti e passeggeri.

"Su un viaggio di 10 chilometri, aumentare la velocità da 45 a 50 km/ora permette solo di guadagnare 1 minuto e 20 secondi, tuttavia, una differenza di velocità ridotta può fare la differenza tra la vita e la morte", è stato uno dei messaggi diffusi durante la campagna.

Per quanto riguarda gli incidenti, tra il 20 e il 26 aprile ci sono stati un totale di 2.005 incidenti, con quattro morti, 31 feriti gravi e 614 feriti minori.

Le autorità segnalano anche che, rispetto allo stesso periodo del 2020, ci sono stati 1.075 incidenti in più, una vittima mortale in più, altri 20 feriti gravi e altri 355 feriti minori.



Articoli Correlati


Comments:

Sei il primo a commentare questo articolo
Temi interattivi, invia i tuoi commenti/opinioni su questo articolo.

Si prega di notare che The Portugal News puo' utilizzare il commento selezionato nell'edizione stampata del giornale.