La cantante dalla voce di velluto ha dovuto ricominciare il suo singolo di successo Easy On Me dopo che i nervi hanno avuto la meglio su di lei mentre registrava lo speciale ITV An Audience With Adele, di fronte a ospiti famosi al London Palladium. E con la sua caratteristica onestà brutale, ha ammesso di essere stata 's*******' per l'esecuzione del singolo numero uno.

È bello sapere che non importa chi tu sia, o quanta esperienza tu abbia in situazioni snervanti, quelle farfalle nello stomaco possono ancora essere travolgenti e fermarti completamente sulle tue tracce.

"È nella natura umana diventare nervosi quando ci si trova in una situazione di pressione", dice la psicologa sociale Sandra Wheatley, "Tutta quell'adrenalina, che è ciò che ti fa sentire tutto gorgogliante nella pancia, è in realtà una buona cosa, perché fa fluire il sangue a tutti i tuoi muscoli - che include i tuoi polmoni, il tuo cuore, le tue corde vocali - e rende tutto pronto a rispondere.

"Quando senti quelle farfalle, è per farti parlare più forte, i tuoi occhi brillano di più, il tuo sorriso è più ampio - sei più ricettivo al successo. Questa è la cosa con l'adrenalina, è l'ormone della lotta o della fuga, ma è anche qualcosa di cui hai bisogno perché ti prepara al successo".

Anche se i nervi possono aiutarci a performare meglio, è comunque rassicurante sapere come affrontarli. Ecco i consigli degli esperti di Wheatley per fare proprio questo...


1. Fai un respiro profondo

L'adrenalina che scorre nelle tue vene in una situazione di pressione può aumentare la frequenza cardiaca e aiuta a pompare i polmoni, quindi per calmarti può aiutare a fare respiri profondi e respirare attraverso di essa, spiega Wheatley. "Per controllare la respirazione, fai respiri più lunghi, più lenti e più profondi, e il fatto di essere in grado di controllare la respirazione ti aiuterà a capire che in realtà sei tu ad avere il controllo", dice. "Stai scegliendo di fare qualcosa ed è una buona cosa, perché a volte pensi che la sensazione di farfalla sia qualcosa che non puoi controllare, come cavalli selvaggi che ti trascinano. Ma se fai dei respiri e ti calmi, in realtà stai volando dietro quei cavalli selvaggi e ti stai godendo la corsa".


2. Prova la visualizzazione

Una cosa che ha dimostrato di aiutare enormemente in situazioni in cui si prevede che ci si possa sentire nervosi, è passare un po' di tempo prima di immaginarlo, quasi sognarlo", spiega Wheatley, "Vivere attraverso di esso e creare quell'immagine nella tua testa, quasi come un video del successo, in cui tutto va bene e va bene. Se visualizzi il successo, è molto più probabile che tu abbia successo - funziona per le star dello sport, per le attrici, e oserei dire che funzionerebbe anche per Adele".


3. Ricorda che tutti sono nervosi

Come Adele ha dimostrato pubblicamente, tutti diventano nervosi e non saresti umano se non fosse così. In passato Adele ha ammesso: "Ho attacchi d'ansia, continui attacchi di panico sul palco, il mio cuore sembra che stia per esplodere perché non mi sento mai come se stessi per consegnare, mai". Altre star che hanno ammesso di essere colpite dai nervi sono Rihanna, Beyonce, Emma Watson e la cantante Lorde, che è stata male prima di salire sul palco e ha detto: "Sono ridotta dai nervi. Posso essere completamente schiacciata da sentimenti di ogni tipo... Mi innervosisco, mi spavento, mi vengono, sai, le solite cose".


4. Ricorda i successi passati

Non essere così giù di morale - tutti hanno avuto successo in qualcosa, non importa quanto grande o piccolo. Pensa a quei momenti ora. Wheatley dice: "Concentrandoti sulle cose di successo che hai fatto e ricordando ciò che hai fatto prima che è andato bene, tutte queste cose ti aiuteranno a ripetere quel successo."


5. Lanciatevi qualche palla curva

Oltre a pensare ai successi passati, magari pensa un po' alle piccole cose che potrebbero non andare bene come speri, per prepararti: "Puoi anche lanciarti qualche palla curva", suggerisce Wheatley: "Potresti non ottenere una risata quando pensi che la otterrai, sarà davvero così male? Datti solo qualche strumento per farti sentire meglio".


6. Sintonizzati con le vibrazioni positive

Wheatley dice che non farà male gonfiarsi un po' prima di fare qualsiasi cosa per cui sei nervoso: "Tutti vogliono che tu abbia successo, ricordatelo", dice. "Tutti sono lì per sentirti o guardarti, e questa non è una cosa di pressione, è una cosa buona. Il fatto che la gente ti ammiri per esserti alzato per parlare o esibirti o qualsiasi altra cosa è qualcosa da ricordare.

"La gente ti augura il meglio - che si tratti di una riunione di squadra, di alzarsi in piedi a scuola o a una conferenza, di prendere parte a una recita amatoriale, di fare uno sprint al tuo club di atletica locale - qualunque cosa sia, le persone che sono lì ti stanno esortando ad avere successo, ed è davvero, davvero importante per te sfruttare questo e tenerlo nella tua mente".